Da sabato scorso, fino a domenica prossima 12 ottobre, a Padova si sta tenendo la fiera Casa su Misura, un evento dedicato al mondo dell’edilizia e al cui interno un intero padiglione è dedicato all'argomento della Sostenibilità e del risparmio energetico in edilizia.

Il padiglione 1 ospita lo stand organizzato dal Network CasaClima di Padova, Venezia e Rovigo e vengono organizzati quotidianamente convegni e corsi che hanno argomento la Certificazione CasaClima e il corretto modo di progettare, ristrutturare e costruire edifici a basso consumo e dalle alte performance di comfort.

La Fiera rappresenta un occasione per le aziende e tutti gli operatori del settore per incontrarsi tra di loro, ma anche per entrare in contatto con le persone che cercano di capire di più su tutti gli argomenti che riguardano la loro casa.

Presso il Network si sono rivolte molte persone per cercare informazioni e per esporre i loro dubbi e dilemmi. Invito quanti abbiano interesse su questi argomenti ad approfittare di questi giorni di Fiera per conoscere i diversi operatori del settore.

 

Quali sono i dubbi di chi deve fare casa o ristrutturarla?

Le domande più frequenti delle persone che ho incontrato e intervistato in questi giorni mi hanno dato ulteriore conferma di quelli che sono gli umori legati al mondo dell’edilizia, in special modo legati all’edilizia a basso consumo. In tal senso, CasaClima negli ultimi anni ha svolto un importante ruolo di divulgazione, sia culturale che attraverso le realizzazioni sul territorio.

  • "Mi puoi spiegare in breve che cos’è CasaClima?"
  • "Che vantaggio c’è se certifico la mia casa con CasaClima?"
  • "Pensavo di comprare casa dal costruttore ma non mi ha proposto CasaClima, mi interessa capire bene se mi conviene comprare da lui oppure no."
  • "Voglio ristrutturare casa e ho sentito che con CasaClima posso aggiungere una certificazione sui lavori, così poi riesco a venderla meglio, giusto?"
  • "Voglio costruire casa nuova: perché dovrei certificarla CasaClima, visto che mi costa di più e non sono obbligato per legge?"
  • "Abbiamo in progetto di costruire una casa in legno. Ci va bene una casa “a catalogo” proposta da una ditta, ma non sappiamo se fidarci al 100%. Insomma, si occupano di tutto loro, il progetto, il cantiere, il capitolato… non dovremmo forse tutelarci in qualche modo?"

Ho riscontrato quindi che chi deve fare casa oppure deve ristrutturarla si è fermato a chiedere in cosa consiste la certificazione CasaClima e soprattutto perché dovrebbero essere interessati a farla.

Ottenere la Certificazione CasaClima prevede un iter preciso, non obbligatorio, controllato e seguito da un consulente energetico: proprio per queste caratteristiche tale certificazione dà un valore aggiunto al valore intrinseco della casa.

Molto spesso si dimentica che la casa costituisce un bene, ha un valore ben preciso che è dato non solo da quanto si è speso per realizzarlo, ma soprattutto dal valore che il mercato gli attribuisce.

La certificazione CasaClima, come sinonimo di controllo e di qualità della costruzione, aiuta il tuo immobile a posizionarsi in modo migliore sul mercato immobiliare. Non soltanto in questo momento in cui lo stai costruendo, ma anche per i prossimi anni a venire perché:

 

  1. la targhetta apposta sul fabbricato la rende immediatamente riconoscibile
  2. la certificazione sottintende che ci sia stato un iter di controllo del cantiere da “occhi esterni” e imparziali
  3. i consumi molto contenuti ne fanno anche per il futuro un immobile che conviene acquistare

 

Molte altre persone con cui ho parlato, si sono diretti in Fiera per capire “come muoversi” per dei problemi esistenti nelle case in cui abitano. Inutile dire che queste persone avevano un’aria a dir poco preoccupata e talvolta arrabbiata perché vivono in casa una situazione di disagio. Umanamente, devo proprio ammetterlo, mi dispiace sentire le parole di queste persone, che suonavano più o meno così:

  • "Ho un grave problema di infiltrazione, che non mi fa dormire."
  • "Ho cambiato le finestre due anni fa e adesso mi è venuta fuori la muffa anche dentro agli armadi e se non risolvo questo problema mi toccherà buttare via tutti i vestiti, con un danno enorme. Inoltre, è sano dormire in una stanza con la muffa?"
  • "Ho letto un sacco di siti in internet, ogni ditta consiglia un prodotto diverso, ma non mi fido. Mi sembra che siano tutti sistemi poco efficaci, che dopo poco tempo mi potrebbe ritornare fuori il problema che ho a casa. Qualcuno l’ho anche già provato, ma risultati zero. Forse una consulenza potrebbe aiutarmi a risolvere il mio problema?"

 

I problemi di queste persone sono riconducibili o al fatto di non aver fatto alcun lavoro di ristrutturazione, oppure (e questo è il momento peggiore per loro quando vengono a saperlo) che alcuni lavori fatti sono stati la causa dei problemi che hanno oggi in casa.

 

E' molto difficile pensare di aver speso dei soldi, ma non aver avuto i vantaggi che si speravano. Peggio ancora se si sono spesi i soldi ma sono venuti fuori anche problemi nuovi che prima non c’erano.

La buona notizia per queste persone è che ci sono:

  • gli strumenti per indagare a fondo il problema e capirne la profonda origine, talvolta molto nascosta
  • tecnici a loro disposizione per seguirli sia nel processo di “indagine” che in quello di “esecuzione” per risolvere questi problemi.

 

E tu Laura, allora, che ci fai lì in Fiera?

In questa occasione, come ogni anno, vengono esposti i progetti che hanno ottenuto la Certificazione CasaClima e quelli che sono in fase di pre-certificazione: tra questi ultimi, anch’io presento un progetto di un’abitazione che verrà costruita in legno. Puoi vedere qui sotto un'immagine di come verrà l'abitazione e leggere una breve descrizione del progetto.

 

Come la riqualificazione urbana diventa occasione per creare un progetto ad alta efficienza energetica

 

La costruzione di questa abitazione è un'operazione complessa di riuso del territorio: ricostruire un edificio nuovo su terreno già costruito, migliorando il tessuto urbano, privando al contempo l'intorno cittadino di un immobile degradato.

Al posto di un rudere inagibile sorgerà un'abitazione moderna, dalle alte caratteristiche tecniche: struttura in legno xlam, isolanti di origine naturale, impianti altamente efficienti. Tutte le apparecchiature e le fonti energetiche saranno ad esclusiva alimentazione elettrica.

La certificazione CasaClima garantirà infine la qualità costruttiva ed esecutiva, richiesta dal proprietario fin dai primi incontri.

Questo progetto rappresenta come sia possibile sfruttare al massimo le opportunità, nonostante i vincoli urbanistici.

Si procederà ad una demolizione e fedele ricostruzione del vecchio immobile, in modo da poter accedere al bonus volumetrico del Piano Casa come immobile ristrutturato, anche se verrà costruita una nuova costruzione a tutti gli effetti.

Tale procedura di autorizzazione ha messo dei forti vincoli alla progettazione, per cui la sagoma dell'edificio è risultata alla fine piuttosto irregolare. Nonostante questo il progetto energetico ha dato ottimi risultati e le esigenze del cliente sono state soddisfatte completamente.

 

Se dunque hai il piacere di conoscermi di persona, puoi contattarmi e fissare con me un appuntamento presso il padiglione 1.

Nel frattempo, condividi pure questo articolo e segnalalo a chi potrebbe essere interessato! La Fiera dura fino al giorno 12 ottobre, per cui non aspettare ancora, approfitta dell’occasione per capire cos'è CasaClima insieme ad un tecnico a te dedicato!

 

Aggiungi commento

A causa dello spam (in particolare pubblicità di offerte di finanziamenti) l'amministratore del blog ha introdotto la moderazione dei commenti.

L'amministratore del blog, inoltre, si riserva la facoltà di non pubblicare o rimuovere a proprio insindacabile giudizio qualsiasi commento che:
- sia illecito, diffamatorio, razzista o calunnioso
- utilizzi impropriamente il mezzo per promuovere o pubblicizzare attività o prodotti commerciali


Codice di sicurezza
Aggiorna